martedì 25 marzo 2008

AL COMPAGNO CESARE TITTARELLI

La Federazione dei Comunisti Anarchici dà un ultimo addolorato omaggio al compagno Cesare Tittarelli di Jesi che la sera del 21 marzo all'età di 66 anni ha ceduto ad un male implacabile.



Desideriamo ricordare Cesare come attivista sindacale, rivoluzionario e comunista anarchico protagonista di quella stagione di lotta tra anni '60 ed anni '70 in cui la militanza sindacale nelle lotte operaie andava di pari passo con l'impegno per la rinascita dell'anarchismo di classe in Italia e per la costruzione di una organizzazione politica nazionale in grado di riportare l'anarchismo al centro delle lotte sociali e sindacali.

Gli anni della sua militanza nella Organizzazione Anarchica Marchigiana, in quei primi anni '70 in cui nel paese fiorivano le giovani organizzazioni comuniste libertarie che riscoprivano la "Piattaforma" del 1926 e si inserivano su base regionale nello scontro di classe dell'epoca, sono gli anni in cui Cesare matura quella esperienza e quella sua speciale e rara capacità di saper leggere sagacemente nel conflitto sociale le espressioni di autonomia dei lavoratori organizzati ed individuare, quindi, il ruolo politico dell'organizzazione dei comunisti libertari.

Di questa sua grande dote, della sua generosità, della sua esperienza si sono giovati tutti i compagni e tutte le iniziative a cui ha preso parte fino a che ha potuto.

Così lo ricordiamo, così ci mancherà. Ciao Cesare!


Segreteria Nazionale - FdCA
(una delegazione della FdCA parteciperà ai funerali previsti per mercoledì 26 marzoalle ore 16 presso il cimitero di Santa Maria Nuova di Jesi)

Nessun commento: